In una parola, LEGGENDA

Il punto acquatico - L'editoriale del direttore Christian Zicche
Il commento del direttore:
FEDERICA PELLEGRINI è già nei libri di storia dello sport.

Copyright foto: LaPresse

Non è più solo nuoto, concorderete con noi di Swimbiz.it. E non è enfasi, non è adrenalina sulla penna e sulla tastiera che stenta a dissolversi. E’ avere la piena coscienza di essere di fronte a chi, con una sola parola, è una targa impressa già nella storia: LEGGENDA. La storia infinita di una leggenda dello sport azzurro e mondiale, Federica Pellegrini. E allora questo ennesimo oro di fila è la summa di aggettivi che voglio condividere con voi. Con noi tutti che siamo fieri di questo nuoto italiano.

Che ci rende orgogliosi nel mondo, con tutte le difficoltà che oggi incontra il nostro Paese. Abbiamo una certezza. Una certezza sportiva, ma che è anche senso di appartenenza. Che l’acqua ci unisce e ci fa sentire grandi. E’ cosi bello gioire ed emozionarsi, con una lacrima che solca anche Federica, che è la lacrima di tutti noi. Mi inchino alla Divina, ci inchiniamo alla leggenda che è in lei. Stratosferica, immensa, unica, pazzesca, planetaria. Grande , grandissima. Con quella gioia che ne fa ancora una volta la Fede Italiana. Brividi, e che Mameli sia l’Inno più bello!

zicche@swimbiz.it