Italia e Usa, possibile collegiale in altura insieme

Gli staff d'Italia e Stati Uniti insieme a Fort Lauderdale

A proposito di scambi tra Italia ed estero, di opportunità d'insegnare e imparare. Se l'italiana Cristina Di Traglia, emigrata in Australia, ci ha spiegato in quali aspetti il nuoto italiano sia superiore a quello Aussie(leggi qui), la nazionale azzurra non è da meno in quanto ad apertura. Dal collegiale dei mezzofondisti alla Nova Southeastern University di Fort Lauderdale, Florida, il tecnico federale Stefano Morini scrive a Swimbiz.it dell'incontro (foto) tra staff italiano e statunitense "In visita ad assistere agli allenamenti del mezzofondo e fondo. Scambio d'idee e programmi".

Americani dunque spettatori interessati dello squadrone italiano, al punto che "Sarebbero molto contenti di allenarsi insieme in altura a Colorado Spring la prossima stagione". A guidare il gruppo Usa c'era Bryce Elser "Ct del fondo - con un po' d'Italia a stelle e strisce - Alessio De Rossi, da cinque anni allena a Chicago". Immaginate che spettacolo, un intero collegiale in vetta tra la nazionale più forte al mondo e l'Italia, che il mondo del mezzofondo già l'ha scalato.

moscarella@swimbiz.it

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on telegram
Telegram