Italia-Francia, un match speciale per Bodegas

Il commento di Swimbiz: Francese naturalizzato italiano, Michael Bodegas è il volto migliore dello sport globalizzato.

Copyright foto: Swimbiz.it

Mai come questi in questi anni lo sport italiano e francese sono stati più all'insegna della comunione che della rivalità. Perché lo sport, come sempre, riflette la realtà quotidiana. Un momento storico oscuro, in cui tragedie e tratti comuni rafforzano l'empatia tra transalpini. Michael Bodegas è il simbolo di questa vicinanza, francese naturalizzato italiano. Come la sua prima al Foro Italico di Roma da azzurro, quando fu suonata la Marsigliese per ricordare le vittime degli attentati di Parigi(leggi qui). Centroboa del Settebello, oggi affronterà proprio la Francia alle Olimpiadi di Rio. Pronto a dare respiro a Matteo Aicardi, che ha subito un colpo proibito da un avversario nel primo match con la Spagna.

Ugo Crousillat (Le Figaro)
Ugo Crousillat (Le Figaro)

Bodegas è il volto positivo dello sport globalizzato. Come Pietro Figlioli, nato a Rio de Janeiro, tornato da azzurro. O Ugo Croussillat che, dopo aver giocato sotto bandiera del Montenegro per provare la pallanuoto dei grandi, ora vive da Bleu un'Olimpiade, come il padre Marc a Barcellona 1992.

moscarella@swimbiz.it