Italsynchro, un BRONZO che sa già d’argento

Il commento di Swimbiz: Ancora a medaglia la nazionale azzurra di nuoto sincronizzato, agli Europei di Glasgow. E il punteggio testimonia una crescita esponenziale.

Copyright foto: Len tv

Il nuoto sincronizzato, purtroppo, è solitamente fatto di gerarchia tra nazioni quasi incontrovertibili, se non dopo anni e anni. Oggi, agli Europei di Glasgow, si è invece assistito a una serrata e avvincente lotta a tre per il podio della finale del tecnico a squadre tra Italia, Spagna e Ucraina, dietro alla solita corazzata d’oro Russia. Partono le favorite dell’est 90.7439, ma l’esercizio iberico incanta, tra suadenti note orientali e costumi che richiamano il fascino dell’India e per poco la Spagna non firma il clamoroso sorpasso (89.8716). In camera di chiamata, l’Italsynchro osserva e studia dagli schermi le avversarie, con tutta la tensione che scendere in acqua per ultime può portare.

Ci vuole un esercizio perfetto o quasi, e le ragazze azzurre dimostrano tutta la loro maturità, conquistando l’ennesimo Bronzo e con 90.3553 punti andando persino a insidiare l’argento "Bellissime, esercizio veramente dinamico" il commento di un'entusiasta Francesca Gangemi, ex azzurra e talent di Swimbiz.it per il synchro. Una prova di forza, e a questo punto è vicino il traguardo del 9 perfetto come due anni fa a Londra: a podio in ognuna delle nove gare in programma.

Il Team Italia nella finale del tecnico

 

moscarella@swimbiz.it