Korotyshkin, oro un po’ italiano

kor1_0.jpg

Copyright foto: Swimbiz

Quando lo intervistammo, ci disse che in Russia ormai lo chiamano l'Italiano, perché a Caserta e nel Belpaese si trova benissimo. Evgeny Korotyshkin oro (49"68) europeo in vasca corta, dopo tanto lavoro con Andrea di Nino, dopo che nemmeno lui credeva troppo nelle poprie possibilità in Danimarca. In un finale da pellicola, gli cedono il passo quasi ossequiosi Jeremy Stravius (50"09) e Steffen Deibler (50"23), mentre dagli spalti Fesikov, compagno in Adn, guida il manipolo di ultras connazionali. Matteo Rivolta chiude 7° (50"90), Piero Codia 9° (51"33); non si scoraggino, hanno tutto per sfondare, compreso il tempo, un lusso che Evgeny non può più concedersi.
 
moscarella@swimbiz.it

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on telegram
Telegram