La federnuoto francese: la posizione del Cio è insostenibile

Alain Bernard

Copyright foto: Getty Images

Il Comitato Olimpico Internazionale è ormai assediato, pressato da più parti perché i Giochi Olimpici in programma a Tokyo quest'estate siano rimandati. Dopo le parole del Presidente Len e Fin Paolo Barelli “Se non c'è una svolta positiva dell'emergenza Coronavirus entro la metà di aprile, è ridicolo parlare di Olimpiadi"(leggi qui), dopo la lettera con cui ieri Usa Swimming chiedeva al Comitato Olimpico statunitense di chiedere il rinvio di un anno(leggi qui), oggi tocca alla federnuoto francese.

La Fédération Internationale de Ntatation in un comunicato stampa critica aspramente la posizione sin qui tenuta dal Cio e dal comitato olimpico nazionale, definendola "Insostenibile". Anche senza considerare il fattore rischio, la FFN rircorda, a cominciare dall'ex olimpionico Alain Bernard,  come le diverse misure prese da ogni Paese rendano impossibile garantire la parità sportiva. Intanto, anche il Comitato Olimpico Norvegese chiede un rinvio, così come il New York Times in un editoriale dal titolo eloquente "Cancel. The. Olympics".

moscarella@swimbiz.it

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on telegram
Telegram