La Fina conferma: no alle Olimpiadi per Morozov e Lobintsev

I velocisti russi Morozov e Lobintsev

Copyright foto: Ap photo

Pochi minuti fa, un comunicato ufficiale della Fédération Internationale de Natation ha smentito il legale russo Artyom Patsev, che oggi aveva parlato all'agenzia di stampa russa Tass di luce verde della Fina alla partecipazione di Vladimir Morozov e Nikita Lobintsev. La federnuoto internazionale ha, invece, ribadito il suo stop ai due velocisti russi, in accordo con le direttive dell'International Olympic Committee. L'Ioc ha vietato la partecipazione ai Giochi di Rio a ogni atleta russo citato tra i casi di manipolazione di test antidoping riportati dall'inchiesta indipendente dell'avvocato canadese Richard McLaren(leggi qui). La decisione finale, ad ogni modo, spetterà a una commissione ad hoc creata dall'Ioc. Da ricordare, infine, che i due nuotatori - e con loro anche la ranista russa Yulija Efimova - hanno anche fatto appello alla Court of Arbitarion for Sport di Losanna e tra oggi e domani il tribunale svizzero dovrebbe rendere note le sue decisioni.

moscarella@swimbiz.it

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on telegram
Telegram