La lunga estate di Sarah Sjostrom: testerà la “nuova” Fina World Cup

Sarah Sjostrom, olimpionica e primatista mondiale svedese

Copyright foto: Getty Images

Non parteciperà al collegiale pre Mondiale della Svezia perché “Mi servono pace e tranquillità”. Ma al termine dei Mondiali di Budapest, Sarah Sjostrom si lancerà in un giro del mondo di vasca in vasca, partecipando alla Fina World Cup a tappe. “Voglio provare qualcosa di nuovo e chiaramente i premi in denaro sono una delle ragioni -  spiega l’olimpionica e primatista mondiale alla tv Svt - le nuove regole favoriscono i top swimmers(leggi qui), ma vanno contati anche i lunghi viaggi e le tanti gare in Medio ed Estremo Oriente “. Ma la bionda svedese non teme la fatica “So che sarà duro, ma spero di poter gareggiare nell’intero arco della World Cup. Sarà una lunga estate internazionale, ma ci sono abituata”.

moscarella@swimbiz.it

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on telegram
Telegram