La rana avanza, non solo con Martinenghi

Copyright foto: Swimbiz.it

Beata gioventù acquatica, dal futuro ancora tutto da scrivere. A Riccione sono i giorni dei Criteria in vasca corta, dove la presenza di atleti già affermati tra i senior come Nicolò Martinenghi può sempre provocare scoramento negli ancora inesperti avversari oppure stimolarli a massimo. E oggi è decisamente il secondo caso, perché il piemontese Alessandro Fusco – che in verità tanto inesperto non è,  visto quanto di buono ha già fatto sinora in Italia e in Europa(leggi qui) – gli ha tenuto dietro nei 100 m rana Cadetti: 58”78 contro 58”26. La rana avanza, beata gioventù.

moscarella@swimbiz.it