La “virata Lochte” nei misti a rischio squalifica. E l’oro mondiale?

Il commento di Swimbiz: Dalla Germania anticipano che la particolare virata di Ryan Lochte nei 200 misti sarà "messa all'Indice" dalla Fina.

Copyright foto: hiroyuki nakamura

La notizia, proveniente da Swimsportnews.de, è rimbalzata fino in America. Nord e Sud, perché le reazioni di Brasile e Stati Uniti sono agli antipodi. Il tema è la virata sul dorso di Ryan Lochte a stile libero, di cui lo statunitense ha usufruito anche nel passaggio da rana a stile libero dei 200 misti di Kazan che gli hanno regalato in finale l’oro mondiale. Secondo il sito tedesco, proprio nei misti la Fina vieterà a breve l’uso di tale virata, ma non dovrebbe arrivare la squalifica retroattiva con conseguente passaggio dell’oro da Lochte al brasiliano Thiago Pereira. La regola Fina SW 5.1 precisa che per stile libero s'intende qualsiasi stile eccetto dorso, rana o farfalla. La regola 9.1 impone che ogni frazione dei misti individuali sia nuotata secondo lo stile corretto per un quarto della distanza (nel caso dei 200 m, l'intera vasca). Perciò dal Brasile lamentano che Lochte, nella finale mondiale, abbia nuotato a dorso una parte della frazione a stile libero e andasse squalificato.

 

https://www.youtube.com/watch?v=k27x5cHSHu0

 

moscarella@swimbiz.it