L’atletica non va, il Presidente Giomi “Voglio confrontarmi col nuoto e con Barelli”

DIR02F4_3512456F1_14431_20130322210622_HE10_20130323-473x264.jpg

Copyright foto: LaPresse

Il confronto diretto è impietoso. Da una parte il miglior mondiale sempre per l’Italia della piscina, medagliata in ogni disciplina. Dall’altra, quello che, per bocca del Presidente Fidal Alfio Giomi, è “Il peggior Mondiale della storia dell’atletica azzurra” con uno zero nel medagliere e soli quattro finalisti A La Gazzetta dello Sport, il Presidente Giomi guarda alla Federnuoto per cercare la luce in fondo al tunnel “In generale, voglio confrontarmi: penso al nuoto azzurro, per esempio. Forse oggi loro ne sanno più di noi. Col Presidente Barelli e col responsabile dello sviluppo Bonifazi ho ottimi rapporti”. L’articolo, firmato Andrea Buongiovanni, riporta anche la reazione del Presidente di Coni e Aniene, Giovanni Malagò che “Ben poco avrebbe apprezzato da un fedele come Giomi il riferimento al nuoto. Barelli è un nemico giurato”.
 
moscarella@swimbiz.it

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on telegram
Telegram