Lazio, a Firenze un altro stop

Il commento di Swimbiz:  Contro la Florentia finisce 14 a 11. Grande equilibrio per due tempi. La Lazio costruisce ma sbaglia troppo e i toscani ne approfittano nel finale.

 Troppi gol incassati e molti errori in attacco costano caro alla Lazio che torna da Firenze con zero punti e l’amaro in bocca. La squadra gioca e crea occasioni ma ancora una volta i singoli episodi pesano sul risultato in favore dei toscani, dopo essere stato in equilibrio per tre quarti del match. Alla fine il tabellone recitava Rari Nantes Florentia 14, Lazio Nuoto 11 nel confronto della 10^ giornata del campionato A1 di pallanuoto. I padroni di casa muovono così la classifica e salgono a 12 punti mentre i biancocelesti si fermano a 6, con sole tre lunghezze di vantaggio sulla Promogest.“Credevo di farcela perché al di là dei tanti errori sul terzo gol di Colosimo ero convinto di riprenderla invece abbiamo preso un tiro da lontano, seguitiamo a sbagliare i gol fatti e ne prendiamo alcuni che sono incredibili – è l’analisi del tecnico della Lazio Nuoto Pierluigi Formiconi deciso a guardare avanti - continuiamo a lavorare perché secondo me la strada è questa, adesso dobbiamo riguardare la partita, io credo che questa squadra abbia grande possibilità ma alla fine i risultati non sono confortati, in settimana decideremo cosa cambiare, oggi qualcuno mi ha deluso, ma il campionato è lungo, voglio che questa squadra si dimostri per quella che è non per quella per sembra”.
 
guarnieri@swimbiz.it