Le sei meraviglie di Sarah

sarah20gt.jpg

Copyright foto: getty images

E’ ‘cappotto’ per Sarah Sjostrom, protagonista indiscussa al Golden Lanes Meet di Amiens, in Francia. Cominciando da un 4’06”04 nei 400 metri stile libero, col quale la velocista ha cancellato il record svedese precedente. La Sjostrom piazza, quindi, la quarta prestazione mondiale dell’anno dietro a Katie Ledecký (4’04”46), Jessica Ashwood (4’05”01) e Jazmin Carlin (4’05”56). Ma, in Francia, Sarah colleziona altre prestazioni degne di nota: prima nel ranking mondiale 2014 nei 50 (25”53) e 100 farfalla (56”53), quinta nel ranking mondiale 2014 dei 50 stile (24”82), seconda nei 100 (53”65) e prima nei 200 (1’55”50). Tutte medaglie d’oro, naturalmente, ma l’importante sono i tempi raggiunti. La carriera è ancora lunga per la giovane nuotatrice svedese (classe ’93), che non mancherà di stupire con nuovi record.
capilongo-broussard@swimbiz.it

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on telegram
Telegram