L’ex azzurro Donald Miranda alla guida dei tuffi spagnoli

Il commento di Swimbiz: Campione europeo dal trampolino, Miranda è oggi Direttore Tecnico della nazionale iberica.

Copyright foto: D1

Donald Miranda (Ap)

E’ la Spagna che ha definito l’Italia “Nba della pallanuoto”. E ha chiamato prima Stefano Morini, poi Fabrizio Antonelli a tenere lezione di fondo, in vasca e in acque libere. Ancor più italica dei tuffi, con la nomina di Donald Miranda a Direttore Tecnico ufficializzata quattro giorni fa dalla Real Federación Española de Natación. Ex azzurro, atleta olimpico a Sidney 2000 e oro e bronzo europeo nel sincro dai 3 m con Nicola Marconi, dopo il ritiro Miranda è diventato tecnico e ambasciatore per la sua disciplina, insegnandola ai più giovani. "La paura è la principale barriera da eliminare, per chi si avvicini ai tuffi" disse in un'intervista a Diario1, durante un incontro con i tecnici di El Salvador (foto in alto) per lo sviluppo di questo sport nel Paese.

E si allunga la lista di tecnici italiani impegnati all’estero. Molti ancora giovani e con un passato da grandi atleti come Paolo Bossini, Direttore Tecnico della nazionale Ceca di nuoto, o Elena Prelle, tecnico federale nella nazionale tedesca di salvamento. O Ct esperti come Lolli Montico, al comando della nazionale statunitense di nuoto sincronizzato. Un made in Italy diffuso o, come li definì il Direttore di Swimbiz.it, Christian Zicche “Italiani da esportazione”.

moscarella@swimbiz.it