Un libro per l’infanzia scritto da Tania Cagnotto

Il commento di Swimbiz: Prima delle Olimpiadi, la regina dei tuffi presenta "Il pinguino che non voleva tuffarsi".

Copyright foto: Giovanni Manna

La copertina de "Il pinguino che non voleva tuffarsi"
La copertina de "Il pinguino che non voleva tuffarsi"

Ormai manca poco alle Olimpiadi. Lei, Tania Cagnotto, è pronta. Il costume anche, frutto della fantasia di tifosi e studenti di design(leggi qui). Prima di pensare a Rio, però, la regina dei tuffi fa altro regalo ai suoi fan, ai più piccoli. E stavolta, non da un trampolino. Esce oggi in libreria "Il pinguino  che non voleva tuffarsi" (Mondadori), storia scritta dall'azzurra e arricchita dalle illustrazioni di di Giovanni Manna, specialista dell'editoria per l'infanzia. Una Tania che si rivolge ai bambini col loro stesso spirito. Gioia, passione allo stato puro. Riflesse in un'energia inesauribile, tra i fervidi preparativi per le nozze post olimpiche, gli allenamenti e gli exploit in gara. Una Tania che ha superato da tempo le sue paure. Un giorno, chissà, leggerà a suo figlio la storia che ha scritto. E tante altre potrà raccontare, quando le sarà chiesto "Mamma, da dove arrivano tutte quelle medaglie d'oro?"

 

moscarella@swimbiz.it