L’infinito di Magnini

Il commento di Swimbiz: Con grinta, Filippo Magnini si aggiudica il titolo italiano 200 stile libero in un testa a testa con Marco Belotti.

Copyright foto: olycom

Nessun pass mondiale nell'ultima giornata di Riccione, ma non mancano le emozioni in vasca. Nei 200 stile libero, splendido duello, dall'inizio alla fine della gara, Tra Marco Belotti (1'48"52) e Filippo Magnini (1'48"22), con il pesarese che a 33 anni torna sul trono italiano "Ho fatto una gara più tattica per vincere sugli ultimi 50 stile. Dopo tre argenti, un ultimo oro nei 200 stile a 33 anni che mi rende felice" commenta al microfono Rai di Elisabetta Caporale. Da capitano, una riflessione conclusiva su questi Campionati Italiani, a cominciare dai "Tanti giovani, tra rana donne, Sabbioni ecc. Io da veterano cerco di capire qual è il mio ruolo. Prima era vincere i Mondiali, ora far capire ai giovani che puoi fare sport ad alto livello per molto tempo. Siamo partiti col piede giusto". Bella vittoria anche per Diletta Carli negli 800 stile libero (8'31"54), non la sua gara preferita, e Luisa Trombetti nei 200 misti (2'13"42). Sfortunato Luca Pizzini: vincente nei 200 rana (2'10"97), ma con la qualificazione mondiale solo sfiorata.
 
moscarella@swimbiz.it