Lutto nel nuoto italiano: muore giovane di 17 anni

La cronaca odierna registra, purtroppo, la morte di un nuotatore di 17 anni a Napoli. Il giovane, come riporta l'Ansa, avrebbe avuto un malore in vasca mentre si allenava, risultatogli fatale. L'agenzia di stampa ha reso noto il nome del giovane, Mario Riccio, e la Federnuoto, attraverso il sito Fin, ha voluto salutare il giovane ed esprimere cordoglio ai familiari e all'Acquachiara, società per la quale nuotava il ragazzo, e disposto un minuto di silenzio in tutte le manifestazioni fino a domenica.

Franco Porzio, fondatore della società Acquachiara, lo ricorda a Swimbiz come "Un ragazzo umile e disponibile, non solo nel nuoto, ma anche nello studio. Aveva valori importanti, a livello sia umano, sia tecnico" e conferma come sia stata chiesta un'autopsia. A Riccio e ai suoi familiari va l'abbraccio nel dolore della redazione di Swimbiz e di tutta la famiglia del nuoto.

La Redazione