Magnini domina i 200 “Ho fatto il mio, passo la palla a chi di dovere”

Il commento di Swimbiz: Vittoria netta del capitano azzurro a Massarosa, che ai microfoni Rai parla della sua decisione di non ritirarsi e guarda al futuro.

Copyright foto: Rai Sport

Sorridente, ma sempre combattivo Filippo Magnini. Prima in vasca, quando vince nettamente i 200 stile libero (1'44"60), poi ai microfoni Rai di Elisabetta Caporale "Ho fatto il mio, passo la palla a chi di dovere". Una vasca, Massarosa, che piace al capitano dell'Italnuoto. Soprattutto, uno sport che gli piace e non vuole mollare, con un'icona aperta anche su Tokyo 2020 olimpica "Quando ho detto che non avrei smesso, devo dire la verità, in pochi mi hanno scritto. Quasi nessuno" ammette. Sorridente, ma sempre combattivo.

Nelle altre gare della mattinata, Simona Quadarella vince i 400 stile (4'05"85), Matteo Milli ha la meglio (24"03) nello sprint a dorso con Niccolò Bonacchi (24"09). A Silvia Di Pietro i 50 farfalla (25"81), Martina Carraro vince i 50 rana (30"83).

moscarella@swimbiz.it