Manuela Mendolicchio, dal Sud al sogno americano (non solo acquatico)

Il commento di Swimbiz: Monitorata dai talent scout della Fresno State University, a fine liceo la barese andrà in California con una borsa di studio.

Copyright foto: Fresno State University

Eravamo appena reduci dallo storico argento europeo di Giovanni Tocci(leggi qui), talentuoso trampolinista da Cosenza con furore. Ed ecco che Stefano Palazzo della Fin Puglia segnala un’altra, stupenda favola originaria del Sud. Manuela Mendolicchio è una diciannovenne di Bari, all’ultimo anno di liceo scientifico. Da qualche anno era tenuta d’occhio dalla Fresno State University in California “Tenuta d’occhio non solo per i suoi risultati sportivi, ma anche per quello scolastico – precisa a Swimbiz.it Stefano palazzo – e per la sua conoscenza dell’inglese. Ottima, come ha dimostrato in diversi test”. Un’eccellenza made in Sud, alla faccia di qualsiasi stereotipo, un altro di quegli “Italiani da esportazione” come li ama spesso definire Christian Zicche, Direttore di Swimbiz.it. Con una formula ormai consolidata tra Italia e Usa, resterà tesserata anche per il Cus di Bari. In Italia, la ranista ha vinto l’argento l’anno scorso da Cadetta “Per poi attestarsi, in media, tra le migliori 10 raniste in Italia”. Andrà in America per studiare economia e competere In Ncaa, il circuito sportivo dei colleges statunitensi. “L’hanno notata dei talent scout dell’università” tra le altre new entries, una ranista lituana che si allena in Inghilterra con la fuoriclasse Ruta Meilutyte. Già questo fa capire a che confini si estenda la rete di ‘cacciatori di teste’ delle università americane, oltre alla loro disponibilità economica nel supportare una tale organizzazione.

moscarella@swimbiz.it