Quando Martina Grimaldi ha detto a Swimbiz “So che c’è sempre aspettativa su di me”

Martina Grimaldi col tecnico Emanuele Sacchi

Copyright foto: Deepbluemedia

"Darò tutto come sempre e vediamo cosa raccoglieremo”  Non si era spinta oltre per scaramanzia, Martina Grimaldi, nell'intervista a Swimbiz.it di una settimana fa(leggi qui). Ma già si percepivano la determinazione e, soprattutto la serenità, di un tempo nella campionissima di nuoto in acque libere, bronzo alle Olimpiadi di quattro anni fa, oltre a un oro mondiale e tre europei. Quattro con quello di oggi(leggi qui), conquistato a Hoorn nella sua amata 25 km. E' tornata davvero, Martina Grimaldi, dopo un sofferto cambio tecnico e un periodo incerto, fino all'arrivo a Roma. Un po' il 'centro dell'Impero' nel fondo - e nel nuoto in generale - con l'Esercito e l'Aniene che, insieme alle Fiamme Oro Napoli per le quali Martina è tesserata, rappresentano i capisaldi della nazionale. E' approdata ai gialloblù di Emanuele Sacchi, una lunga tradizione fondista, ha ripreso il filo interrotto. A Rio non potrà esserci. Ma da Hoorn, storicamente, le navi olandesi guardavano più all'Oriente che non alle Americhe. E Martina, oggi, ha ripreso il largo e compiuto il primo passo verso Tokyo 2020.

moscarella@swimbiz.it

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram