Michael Phelps prova a tirare le somme. “Una giornata storta”

michael-phelps_2261110b_0.jpg

 Perdere non piace a nessuno, figuriamoci se poi quello che perde si chiama Michael Phelps ed ha stabilito il record di medaglie vinte in una Olimpiade. Non riuscire a centrare il podio nei 400 misti dominati da Lochte fa certamente male al ragazzo di Baltimora, che a fine gara prova ad analizzare la sua contro-prestazione odierna... Lo "schiaffo" preso dal connazionale Lochte però fa male anche a lui, che dopo queste Olimpiadi dovrebbe, almeno di clamorosi ripensamenti, "appendere il costume al chiodo...Michael comunque vuole sdrammatizzare, archiviando quella di oggi come "una giornata storta"...
 'Sono un po' frustrato, non mi sento granche' bene. Voglio solo lasciarmi questa gara alle spalle e guardare avanti. Non e' la partenza ideale, ma devo voltare pagina'', dice Phelps archiviando la giornata grigia. ''Sono stato fortunato a passare. Ho provato a dare il massimo, nei primi 200 metri della finale mi sentivo bene. Negli ultimi 100, pero', ho fatto fatico. Ho fatto gare decisamente migliori...''
pizzi@swimbiz.it

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on telegram
Telegram