Miressi e gli altri, giovani Assoluti

Il commento di Swimbiz: Cadetti e non solo che non guardano ai record giovanili, ma puntano decisi alla Riccione dei 'grandi'.

Copyright foto: Swimbiz.it

Prima giornata al maschile per i Criteria di Riccione, i campionati giovanili di nuoto. Nessun record della manifestazione in mattinata e lo sguardo volge dunque ai Cadetti e gli altri giovani di passaggio verso l’appuntamento, sempre a Riccione, con gli Assoluti. Lì dove Alessandro Miressi vuole, usando le sue parole a Swimbiz.it(leggi qui), raccogliere i frutti del lavoro fatto in palestra per aggiungere massa alla sua già impressionante altezza. Quei doppi allenamenti che, concluso il percorso alle scuole superiori, può ora praticare con regolarità.

Vince i 50 stile libero in 21”71 (tempo in vasca corta) ai Criteria Kinder+Sport e agli Assoluti cercherà il suo posto nella velocità azzurra. Vince anche Lorenzo Mora nei 50 dorso (23”98), che negli anni ha dimostrato talento anche quando si trovava costretto ad allenarsi tutto l’anno in vasca corta(leggi qui) e ora punta alla nazionale in lunga. Non è un Cadetto, ma possiede rara duttilità Thomas Ceccon, che vince i 50 stile libero junior nati 2001 in 22”19 e, già lanciato in nazionale come Mora agli Europei in vasca corta di Copenaghen, punta deciso anche a lui alla Riccione ‘dei grandi’.

moscarella@swimbiz.it