Monaco: va tutti i giorni al lavoro a nuoto, per evitare il traffico

Il commento di Swimbiz: In cerca di un mezzo di trasporto più economico ed ecologico, Benjamin David si fa ogni giorno 2 km a nuoto nel fiume Isar.

Copyright foto: Bbc

Quando le persone lo notano dai ponti o dalla riva, molti lo indicano e ridono di lui. Eppure, Benjamin David ha presto ispirato altri cittadini di Monaco di Baviera a imitarlo. Ogni mattina si fa 2 km a nuoto nell’Isar, affluente del Danubio e storica via di comunicazione, per andare al lavoro. “Il traffico lungo il fiume è tutto fuorché piacevole – spiega, in un servizio della Bbc – andando al lavoro a nuoto non è solo più rapido, ma anche più rilassante oltre che più economico ed ecologico. Bisogna, però, armarsi di prudenza. David controlla ogni volta livello e temperatura dell’acqua e valuta, soprattutto d’inverno, quando sia opportuno o meno cimentarsi nella traversata a nuoto. Ma porta sempre con sé costume e calzature in caucciù per evitare cocci di vetro e altri rifiuti pericolosi. L’altro elemento che non manca mai è la speciale sacca impermeabile in cui mette vestiti, scarpe, e computer portatile “L’ha creata un giovane designer di Basilea, che come me voleva andare al lavoro a nuoto”. Un tam-tam acquatico, per uno stile di vita più sano.

Si ringrazia Claudia Pandolfi per la segnalazione.

moscarella@swimbiz.it