Morlacchi, pensieri mondiali

Il commento di Swimbiz: Federico Morlacchi rappresenta l'Italia al Meeting Internazionale di Glasgow, sede dei Mondiali Ipc di quest'anno.

Copyright foto: ufficio stampa finp

Prove generali, prima di tornare in Scozia in vista dell'appuntamento clou della stagione paralimpica: i Mondiali Ipc. L'Italia e e la Finp inviano il proprio alfiere al meeting internazionale di Glasgow, Federico Morlacchi, cinque ori agli ultimi Europei, a saggiare il clima; non quello locale, solitamente uggioso, ma quello internazionale in vasca. Poliedrico come sempre, Morlacchi si cimenterà domani sui 50 stile libero come sui 200 misti; nuoterà anche sabato 28 marzo nei 100 farfalla e chiuderà domenica 29 marzo con i 400 stile libero. Già al Trofeo Città di Milano(leggi qui), da 'padrone di casa', si è subito dimostrato performante nei 100 stile (57"47), ma ora inizia la fase più calda della stagione, con il meeting di Glasgow, al Tollcross International Swimming Centre rimesso a nuovo per i Giochi del Commonwealth dello scorso anno, che già vale come qualificazione mondiale. "La vita di un atleta è sempre 'diversa', di qualsiasi sport suo tratti, e non ho mai sentito nessuno lamentarsi seriamente della propria vita! Lo sport è bello perché lo scegli, non perché lo subisci!" è la riflessione dell'Azzurro sul sito federale, mentre continua il suo percorso parallelo tra agonismo e università.
 
moscarella@swimbiz.it