Notte magica: Panziera guida la marea azzurra

Il commento di Swimbiz: Ai Mondiali in vasca corta, l'azzurra batte Katinka Hosszu e vola in finale da protagonista. Pioggia di azzurri alle semifinali.

Copyright foto: Deepbluemedia

Quel sorriso disarmante sempre dipinto in viso, che pare persino beffardo, quando la vedi mettere la manina davanti niente meno che a Katinka Hosszu. Già l'Europa, l'estate scorsa, ha imparato a conoscere Margherita Panziera. Tocca ora al mondo, con la veneta che a Hangzhou, in Cina, vola in finale dei 200 m dorso mondiali in vasca corta col 4° miglior tempo (2'03"85). La concorrenza nella specialità è spietata, ma è un notte magica per i fan italiani, di quelle che fanno sognare.

E una notte magica regala anche la pioggia di azzurri in semifinale. Dagli sprint a dorso di Simone Sabbioni (23"34 7°), a stile libero di Lorenzo Zazzeri (12° 21"35) e di Elena Di Liddo a farfalla (9° 25"88), ai 100 m misti di Marco Orsi (3° 51"86) e Ilaria Cusinato (10° 59"76). Gran finale con la staffetta 4x50 m mista mista Sabbioni-Scozzoli-Di Liddo-Pellegrini, la 4° più veloce (1'38"75) in qualifica.

moscarella@swimbiz.it