Orsi “L’altura? Qualcuno si assumerà le sue responsabilità, ma ho scelto io di andare”

Il commento di Swimbiz: A Swimbiz, Marco Orsi ritorna sull’argomento.

Copyright foto: Swimbiz

Rieccolo sorridere, dopo un campionato Assoluto difficile. Lavorando con lo psicologo sportivo, Marco Orsi si sentiva al 100% “Ma in vasca non c’ero proprio” dichiara a Swimbiz. Il ct Butini ha oggi parlato del lavoro in altura di febbraio, fino a quel momento sconosciuto all’Azzurro “E, a questo punto, mi verrebbe da dare ragione a chi dice che sia più indicato per i fondisti, vedere il gruppo di Morini, che non per i velocisti – e proprio sul blackout della velocità – qualcuno dovrà assumersi le sue responsabilità. Ma non voglio fare polemiche: ho scelto io di andare in altura e, forse, ho reagito male per il mio tipo di fisico”. Butini ha anche proposto che, per ogni manifestazione internazionale, si scelga un capitano dell’Italnuoto “Ci vorrebbe in trasferta, ma cambiare ogni volta non renderebbe l’idea del capitano: o è uno solo, o non lo facciamo; a Herning è andata benissimo. Mi spiace per Mirco (Di Tora n.d.r.) che ha fatto bene fino all’anno scorso e, comunque, ieri ha vinto il 31° titolo italiano”.
moscarella@swimbiz.it