Paltrinieri, ARGENTO furibondo

Il commento di Swimbiz: Splendido lo duello con Romanchuk ai Mondiali in vasca corta di Hangzhou. L'argento non soddisfa l'azzurro, ma la grinta è quella dei tempi migliori.

Copyright foto: LaPresse

Lo scorso ottobre, Swimbiz.it vi raccontava come in allenamento rivedesse il sacro fuoco negli occhi di Paltrinieri(leggi qui). E lo si è rivisto oggi, nella finale dei 1500 m stile libero ai Mondiali in vasca corta di Hangzhou. Ritmo forsennato sin dall'inizio, provando a sfiancare gli avversari e attaccare il suo stesso record del mondo. Romanchuk a lungo gli sta dietro e solo nel finale riesce a mettergli la mano davanti (14'09"14), al termine di uno splendido duello. Gregorio alla fine non festeggia per l'Argento (14'09"87), è anzi furioso per quella che vede come una sconfitta, ma in fondo anche questo è un bel segnale di grinta e di voglia. La miglior notizia di oggi, bentornato Greg.

moscarella@swimbiz.it