Paltrinieri “Roma 2024 occasione persa. Totti? ce ne fossero di campioni come lui”

Il commento di Swimbiz: A Swimbiz.it Gregorio Paltrinieri racconta le emozioni di Rio e la tranquillità vissuta in estate, prima d'iniziare la nuova stagione.

Copyright foto: Swimbiz.it

Gli atleti dell'Arena élite team

"Sì, è stato un mese fantastico. Ho fatto un sacco di cose e, soprattutto, sono andato in vacanza. Mi sono rilassato e ho girato per l'Italia. Ora si ricomincia a lavorare. Si torna alla normalità". L'alfiere del nuoto azzurro è contento e ne ha tutte le ragioni. Gregorio Paltrinieri si gode il momento di gioia e lo fa nello scenario incomparabile di Roma, vista dalla terrazza dell'Hotel Hilton, per la conferenza stampa organizzata dallo sponsor di Greg (e di tanti altri campioni), ovvero Arena. Paltrinieri non dimentica i momenti di gloria di Rio: "è stato fantastico - racconta a Swimbiz.it  il campione olimpico azzurro - poi io non ho vissuto molto le altre gare, perché ho gareggiato in una gara singola e non ho potuto andare a fare il tifo per gli altri compagni. Dovevo prepararmi e allenarmi, ma sicuramente è la più grande esperienza della mia vita. Sono rimasto qualche giorno dopo e ho vissuto un po’ di più lo spirito olimpico. Il villaggio è stupendo. Mangi insieme ai tuoi più grandi idoli sportivi. A Londra l'organizzazione era più efficiente, però anche a Rio è stato tutto positivo".

Gregorio è anche tornato sulla "querelle" Roma 2024: "mi è dispiaciuto molto, e lo dico da atleta e da italiano - dice Greg - è un’occasione persa. Poi ci tiriamo indietro quando eravamo a buon punto e ce la potevamo veramente fare. Inoltre erano stati spesi anche soldi e sarebbe stato bello per tutti. Un’occasione persa. Probabilmente dovremo scordarci l'Olimpiade per un bel po’ di tempo".

Da grande sportivo, il campionissimo del nuoto italiano manda gli auguri ad un altro simbolo azzurro, ovvero Francesco Totti: "lo faccio con molto piacere. Lui è un fuoriclasse assoluto e in tanti anni lo ha dimostrato. Lo stimo tantissimo e lo dice uno che non tifa per la Roma. Ce ne fossero di campioni come lui, adorato da tutti i bambini. Spero che giochi per tanti anni ancora".

guarnieri@swimbiz.it