Partono i Mondiali, Virginia Raggi rilancia sugli Europei (in impianti temporanei, si augura Swimbiz)

Virginia Raggi, Paolo Barelli e Cesare Butini

Copyright foto: Swimbiz.it

Sarà un caso o forse no, ma ora che il nuoto ben sotto ai riflettori per i Mondiali in corso a Gwangju, il Sindaco Virginia Raggi via Twitter dà formale ufficialità – firmato un memorandum con la Fin - a quanto già annunciato lo scorso Settecolli: Roma si candida per gli Europei di nuoto 2022. “Roma si candida ad ospitare gli Europei di Nuoto del 2022. La Capitale d'Italia vuole confermarsi protagonista delle rassegne sportive internazionali. Siamo pronti alla sfida per realizzare un evento sostenibile e che avvicini i cittadini allo sport” il cinguettio del Primo Cittadino.

Il tweet di Virginia Raggi, Sindaco di Roma

Evento che Swimbiz.it auspicava pubblicamente da anni, e approfittiamo dell’occasione per consigliare come sempre la via degli impianti ‘monta-smonta’, come del resto già si fa in tutto il mondo da anni, evitando il rischio di ‘cattedrali del deserto’. Non a caso, quando fu dato annuncio il primo annuncio della candidatura, il Direttore di Swimbiz Christian Zicche chiese lumi – unica domanda di tutta la conferenza stampa – sulle Vele di Calatrava, triste eredità di Roma 2009leggi qui).

moscarella@swimbiz.it

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram