Pellegrini da record, Aniene ancora al doppio scudetto

Il commento di Swimbiz: Federica Pellegrini record italiano 100 stile in vasca corta e la sua Aniene di nuovo in cima.

Copyright foto: LaPresse

Sette scudetti consecutivi (nove in totale) al femminile, otto di fila al maschile. Circolo Canottieri Aniene cannibale acquatica. Una "Juventus del nuoto" ama definirla il direttore di Swimbiz.it Christian Zicche, per la forza dimostrata da un decennio nel campionato a squadre, la Coppa intitolata ai Caduti di Brema(leggi qui). Testimoniato oggi dalla vittoria delle quattro staffette. Ed è Record Italiano, 52”17 nei 100 stile libero, per Federica Pellegrini, simbolo della squadra che ha per Presidente Giovanni Malagò, numero uno del Coni. Secondo in entrambe le classifiche il Team Lombardia, sul podio la Larus maschile e la Rari Nantes Torino femminileTeam Veneto in cima alla classifica femminile di A2, seguita da Gestisport e Bolzano Nuoto. Prima in A2 maschile Nuoto Livorno, davanti a Gestisport e Centro Nuoto Torino.

 

Dopo un Assoluto non dei più semplici, sorridono sia Fabio Scozzoli, vittoria in 1’56”01 nei 200 misti e nei 100 rana in 58”51, sia Filippo Magnini nei 200 stile (1’43”49). Ilaria Banchi (56”80) non distante dal suo record italiano nei 100 farfalla, e così Simone Sabbioni nei 100 dorso (50”90), davanti a un Matteo Rivolta (51”55) di nuovo in versione dorsista dopo la staffetta 4x100 mista maschile di stamattina(leggi qui). Bella frazione lanciata (46"81) nella 4x100 stile libero per un Luca Leonardi ritrovato.

moscarella@swimbiz.it