Pizzini colpisce ancora: BRONZO! Chupkov Record Europeo

Il commento di Swimbiz: L'azzurro torna sul podio dei 200 m rana, agli Europei di Glasgow.

Copyright foto: Deepbluemedia

Come due anni fa a Londra. All'epoca in sordina, zitto zitto dalla corsia laterale, stavolta da protagoniste al centro dell'arena. Luca Pizzini ancora sul podio europeo dei 200 m rana, Bronzo in 2'08"54 a Glasgow. Oro e Record Europeo del russo Anton Chupkov (2'06"80), ma che bravo il veronese che in zona mista racconta di come abbai fatto i compiti a casa, studiando gli avversari. Incluso l'idolo di casa Ross Murdoch - argento all'altro britannico Wilby (2'08"39) - clamorosamente 4° per un centesimo. Al'azzurro è mancato solo il record italiano, lo storico 2'08"50 del 2009 di Loris Facci che aspetta ormai solo Pizzini per essere superato, in quella sua 'solitudine del duecentista' che raccontò quest'inverno a Swimbiz.it(leggi qui). E da applausi anche Filippo Megli, nuotata meravigliosa che lo fa volare in finale dei 200 m stile libero col 4° tempo (1'46"70), pensando in grande.

Si spegne, purtroppo, proprio nei metri finali dei 100 dorso la speranza di medaglia di Simone Sabbioni, compagno d'allenamento dello stesso Pizzini, 5° in 53"85 ex aequo con la matricola Thomas Ceccon. E un'altra ospite fissa del Centro Federale di Verona, Carlotta Zofkova, nuota il 3° tempo più veloce (59"88) di qualifica alla finale di domani dei 100 dorso femminili, insieme a Margherita Panziera (5° 59"90). In finale anche Andrea Vergani, 5° tempo di accesso (23"37) nei 50 m farfalla.

moscarella@swimbiz.it