Poker di dorso e il debutto di Scozzoli “Aspettative alte”

Il commento di Swimbiz: Gli Assoluti Primaverili si aprono con Toniato e Scozzoli sui 50 rana e un dorso maschile a quattro.

Copyright foto: Paolo Bona

Prima mattinata di eliminatorie agli Assoluti Primaverili di Riccione, con i primi big azzurri che saggiano l'acqua dello Stadio del Nuoto. Dorso maschile a quattro - Niccolò Bonacchi (54"40) Christopher Ciccarese (54"65) Simone Sabbioni e Luca Mencarini (54"99) -  e doppia novità in partenza: c'è in partenza, copyright Luca Sacchi, lo spoiler (no, gli 'spifferoni' dei telefilm qui non c'entrano) e si perdono le bandierine ai 15 m, mancanza sentita da Elena Gemo (1'01"67), contentissima di essere approdata nel gruppo "Numeroso, ma compatto" di Mirko Nozzolillo . Ma, in attesa del debutto di Federica Pellegrini, i riflettori sono sui 50 m rana, con in vasca sia Mattia Pesce, sia il fratello Alberto (leggi qui), ma soprattutto il duello Toniato-Scozzoli. La spunta Andrea Toniato (27"88), ma Fabio Scozzoli (28"01) è combattivo come sempre e al microfono Rai Sport di Elisabetta Caporale dichiara "Aspettative ovviamente alte, vorrei fare il tempo limite per i Mondiali già a questi Assoluti".
 
moscarella@swimbiz.it