Power Paltrinieri, occhio al Record del Mondo. Detti out, dentro Acerenza

Gregorio Paltrinieri

Copyright foto: Getty Images

Buona la prima di Federica Pellegrini, benissimo all'esordio anche Gregorio Paltrinieri, agli Europei in vasca corta di Glasgow. Finalmente un sorriso a fine gara che o convince appieno, come non succedeva da un po'. E ci mancherebbe altro, vista la batteria dominata in 14'18"10. Lasciate alle spalle le sperimentazioni e tornato a pieno regime nel sistema Moro, riecco il Greg dei tempi migliori. In tutti i sensi: domani occhio al record del mondo. Fuori dalla finale Detti (14'41"67), a conferma delle difficoltà incontrate (al di là del bronzo) nei 400, superato dal terzo moschettiere azzurro Domenico Acerenza (14'38"48 7°). Avversario numero uno, al solito, Romanchuk (14'21"58).

Bella prestazione anche dagli altri azzurri. Avanzano nei 100 m dorso Simone Sabbioni (50"95 6°) e Lorenzo Mora (50"88 5°). Costanza Cocconcelli a ridosso del record italiano nei 100 m misti (5° 59"85), in semifinale con Ilaria Cusinato (14° 1'00"42). In finale nei 400 m misti Lorenzo Tarocchi (4'07"52). Fuori invece la 4x50 m mista mista Scalia-Martinenghi-Ceccon-Cocconcelli (10° 1'40"13)

moscarella@swimbiz.it

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on telegram
Telegram