Programmi e Conti verso Tokyo 2020 “Quel foglio dopo Londra…”

Il commento di Swimbiz: A Swimbiz.it il Ct del Setterosa argento olimpico a Rio. Un quadriennio che ricomincia tra certezze e novità.

Copyright foto: Swimbiz.it

Giorni di esami al Centro Federale di Ostia, come all’università: chi interroga? è buono?  è cattivo? “E’ un po’ che non lo faccio, ma mi è sempre piaciuto incontrare la base. Amo capire quello che le persone sanno e possono dare, al di là delle parole. Aiutarle a tiare fuori il meglio di sé – commenta Fabio Conti, Ct del Setterosa, al telefono con Swimbiz.it – perché questo fanno gli allenatori. E gli insegnanti. Ha ancora il foglio che presentò al Coni dopo i Giochi di Londra 2012 “Primo anno: cambiamento e nuovi inserimenti. Successivamente, il consolidamento. Infine, un 2016 dove raccogliere i frutti del lavoro – quattro anni e un argento olimpico dopo – direi che, un po’ per bravura e un po’ per fortuna, il programma è stato rispettato in pieno. Già a Rio, Conti si è reso pienamente conto di ciò che il Setterosa aveva appena realizzato “E’ il risultato che aspetti e per cui lavori per anni. E poi sono arrivati subito i messaggi di tantissime persone, ci siamo subito sentiti coinvolti.

Teresa Frassinetti, argento olimpico col Setterosa e Vicepresidente Fin
Teresa Frassinetti, argento olimpico col Setterosa e Vicepresidente Fin

Continuerà a guidare la nazionale di pallanuoto femminile “Il progetto concordato con la Federazione è a lunga scadenza. Quando si parla di sport femminile, di atlete che si avvicinano ai 30 anni,  è importante capire che non si tratta più di solo sport, ma di progetti di vita. Il quadriennio appena conclusosi ha portato anche al completamento dello staff, mentre ci saranno nuovi inserimenti in squadra “Anche perché hanno lasciato la nazionale due grandi azzurre come Tania Di Mario  e Teresa Frassinetti – entrambe, ora, giovani dirigentipossono dare molto non solo alla pallanuoto, ma a tutto lo sport. Tania è in una squadra storica come Orizzonte Catania(leggi qui), il nuovo capitano sarà scelto collegialmente. Teresa è Vicepresidente Fin(leggi qui) e le è stata anche proposta la presidenza dell’Associazione Giocatori, che sarebbe così rappresentata in Consiglio Federale ai massimi livelli”. Mercoledì la presentazione dei campionati Padova la squadra da battere, subito seguita da compagini come Bogliasco, Catania, Cosenza, Messina… L’unica novità è la creazione della UnipolSai Cup, particolarmente competitiva nei match finali. Perché la differenza la fa il minutaggio ad alto livello.

moscarella@swimbiz.it