Prospettive Pellegrini: dico Budapest e sto?

Il commento di Swimbiz: A Rai Sport il punto di Matteo Giunta sulla condizione di Federica Pellegrini. E un'ipotesi lanciata dal telecronista Rai Tommaso Mecarozzi.

Copyright foto: Swimbiz.it

Batterie trasmesse in differita su Rai Sport (finali in diretta dalle 16.30 come sempre) e il tema principe di mattinata è stato, naturalmente, Federica Pellegrini. Primo tempo nei 200 stile in 1'59"11, senza bisogno di scossoni anche perché "Viene da qualche problema fisico, ma è tranquilla. E non volevamo che questo fosse un 'Mondiale' a livello di pressioni" spiega l'allenatore Matteo Giunta al microfono di Elisabetta Caporale. Una Fede che non molla "Ma fino a quando nuoterà e con che reali obiettivi?" chiede al commento tecnico Luca Sacchi "Questo lo dovremo vedere di anno in anno" la replica. La suggestione, peraltro condivisa dallo stesso Sacchi, la lancia dalla telecronaca Tommaso Mecarozzi "Vincesse una medaglia ai Mondiali di Budapest, potrebbe anche dire 'Ragazzi, si può chiudere qui - un gran finale, da vincente - e a Tokyo, al massimo, con le staffette'. Ancora sul podio a 29 anni, cosa chiederle di più?".

moscarella@swimbiz.it