Quadratissima Simona Quadarella. E il ritorno di Martina Rita

Il punto acquatico - L'editoriale del direttore Christian Zicche
Il commento del direttore:
Che ragazze queste azzurre da emozione... Quadarella e Caramignoli bellissime oltre la medaglia.

Copyright foto: Deepbluemedia

Quante vasche sono 800 metri in piscina corta da 25 metri? Semplice, sono trentadue, come i trentadue denti dal sorriso al solito smagliante di una quadratissima Simona Dajee Quadarella. Che praticamente va con il pilota automatico, e non si sa, anzi meglio non si capisce come il suo tecnico Christian Minotti, o meglio coach come dicono quelli fighi, si sbracci dandole indicazioni di stilistica sul braccio. Tutta scena? Oro spettacolo è il suo finale, e poi non è finita per l’emozione totalizzante perché Martina Rita Caramignoli, sì proprio lei, che pensava di essere ormai una ex - ma poi era vero? - qualche tempo fa, si è ritrovata di nuovo in alto. Lì dove osano quelle e quelli che non mollano mai. E’ la vita, crederci sempre, tirare fuori il braccio quando conta e mai dire basta con la cuffia. Cuore di Simo, occhioni di Caramignoli. Che insieme ci fanno inorgoglire. Brave, tutte e due .Da dieci, con tanta lode

zicche@swimbiz.it