Quattordici anni e ha già due sponsor

Il commento di Swimbiz: Lo statunitense Michael Andrew continua ad attirare attenzioni.

Copyright foto: tim binning

Ha già l'acquolina in bocca, famelica idrovora che divora acqua, record e fama in egual misura. Già il più giovane professionista nella storia di Usa Swimming con una prima sponsorship, ora Michael Andrew, 15 anni ad aprile, raddoppia. Ha scelto d'investire su di lui Mutual of Omaha, compagnia assicurativa molto attiva nel nuoto: sponsorizza eventi come Duel in the Pool, ma anche atleti come Anthony Ervin, Allison Schmitt o Conor Dwyer. I paragoni con Michael Phelps già si sprecano negli States per questo velocista. Potremmo vederlo partecipare, diciassettenne, ai Giochi di Rio 2016.
 
moscarella@swimbiz.it