Quel video di Manuel, e i suoi angeli custodi

Il punto acquatico - L'editoriale del direttore Christian Zicche
Il commento del direttore:
Manuel Bortuzzo, esempio e consapevolezza nelle parole del nostro Presidente.

Copyright foto: Swimbiz.it

Siamo completamente d’accordo con il nostro Presidente della Repubblica Sergio Mattarella quando ieri, nella residenza di Castelporziano, incontrandolo e a proposito di Manuel Bortuzzo, ha espresso il saluto di tutto il nostro Paese a cui trasmette “tanta forza d’animo”. Che lunga storia quella di Manuel, iniziata con una video-intervista di Swimbiz.it dove raccontava la sua freschezza di giovane esordiente appena affacciato nell’Olimpo del nuoto che conta e vince. Desideroso di vivere quel sogno di atleta, sogno interrotto da uno sparo in una notte di follia totale.

 

Ma è la forza d’animo, è vero caro Presidente Mattarella, che con quel video avevamo quasi anticipato nel flash che abitualmente dedichiamo ai promettenti campioni che si affacciano al grande mondo del nuoto. Quel video, che ha emozionato l’Italia per la semplicità e la determinazione di animo e di bicipite ostentato nella simpatica coscienza di avere una futura e possibile chance agonistica e, magari, olimpica. Poi, il grande abbraccio della Federazione, con il suo Presidente Paolo Barelli e la responsabile delle relazioni esterne Laura Del Sette sempre in prima fila a curare ogni momento. Una famiglia vera, come deve essere quella dello sport. Non lo hanno lasciato, lui e famiglia, mai un attimo, organizzando ogni dettaglio di una vita che dovrà essere sempre nel solco dello sport e del nuoto. Come quel video. a raccontare all’Italia chi è quel combattente acquatico di nome Manuel. Sempre lì nella sua forma iniziale, la grinta e la forza, e i suoi angeli custodi federali. Tutti con Manuel.

zicche@swimbiz.it