Recordando Fulvio

FULVIO20ALBANESE.jpg

Nello sport si tende ad abusare dell’espressione "Era un campione dentro e fuori dal campo” quando si ricorda un atleta scomparso. Come si può non credere a queste parole, tuttavia, quando il ricordo viene non da una schiera di tifosi, ma da un gruppo di commossi studenti? Nasce, infatti, dai ragazzi del liceo classico Cavour di Torino il primo memorial Fulvio Albanese. Pallanuotista per il Centro Sportivo FIAT, allenatore alla Rari Nantes Torino e della nazionale (1998-99), Fulvio ha plasmato giocatori come Loris Facci, Francesco Fornaris e Marta Polizzotto, ma ha anche formato una generazione di tecnici, primo fra tutti Claudio Rossetto. Venuto a mancare il 7 novembre scorso, Albanese era anche insegnante di scienze motorie al Cavour e non è stato dimenticato dagli studenti da lui simpaticamente soprannominati “pippe” che hanno voluto dedicargli l’edizione di quest’anno della maratona Recordando. Nato per celebrare il record di 51 maratone in 51 giorni di Enzo Caporaso, l’evento è ormai giunto alla sua quinta edizione: 10 km all’interno del Parco Ruffini di Torino. Appuntamento il 3 marzo alle 10.00, l’evento è aperto a tutti. Con la speranza che venga presto dedicata al buon Fulvio anche dal comitato della Federnuoto locale una maratona più…acquatica.
 
moscarella@swimbiz.it

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram