Rosolino, un podista a Roma

Il commento di Swimbiz: L'olimpionico di Sidney 2000 si è cimentato nella Corsa di Miguel.

Copyright foto: Gian Mattia D'Alberto-LaPresse

Campione nel nuoto, ed ora con la voglia di trovare nuovi spazi in altre discipline. Massimiliano Rosolino è, senza esagerazioni, una leggenda vivente dello sport e delle piscine italiane e mondiali. Vincitore di Olimpiadi, Mondiali ed Europei, il fuoriclasse napoletano si è cimentato anche nella corsa, partecipando recentemente alla "Corsa di Miguel", appuntamento giunto alla 17esima edizione nella Capitale. Rosolino non ha nascosto la sua soddisfazione per il buon risultato, pensando già ad una futura prova nel triathlon, per poter espandere ulteriormente i suoi orizzonti podistici, allenandosi nella cornice del Foro Italico e del Ponte della Musica a Roma. Nel frattempo, si dedica all'attività di papà, per le sue due bimbe, già divise tra le piscine ed il ballo, visto che la mamma Natalia Titova è un'apprezzatissima danzatrice e coreografa: "Al venerdì fanno nuoto - dice Max a Rai Sport - mentre lunedì e mercoledì ballano. Dove sono più brave? Non so. L'importante è che si divertano" ha concluso il campione olimpico di Sidney 2000.

guarnieri@swimbiz.it