Sabbioni sprint e la carica dei finalisti per l’ultimo atto

Il commento di Swimbiz: Sabbioni, Bonacchi, Ferraioli, Pezzato e le staffette miste passano il turno, nell'ultima mattinata degli Europei di nuoto in vasca corta di Copenaghen.

Copyright foto: Andrea Staccioli-Deepbluemedia/Insidefoto

Ultime batterie agli Europei in vasca corta di Copenaghen, ultime fatiche per l'Italnuoto. Si qualifica in finale dei 400 m stile libero Simona Quadarella, 7° tempo totale (4'06"06). Tocca poi alle staffette scendere in vasca, con la 4x50 mista maschile Bonacchi-Martinenghi-Codia-Miressi che si prende il 5° crono d'ingresso in finale (1'34"18) e il quartetto femminile Scalia-Castiglioni-Di Liddo-Raco col 6° tempo (1'47"37). Lorenzo Zazzeri impegnato in uno spareggio per la riserva della finale 100 stile. Bello il testa alla testa, ma alla fine la spunta lo svedese Carlsen: 47"23 contro il 47"31 dell'azzurro.

Bene nei 50 dorso Simone Sabbioni, che vola in semifinale col 3° tempo più veloce (23"50) insieme a Niccolò Bonacchi (9° 23"66). Prima crono e ancora record mondiale jr per il funambolo russo Kolesnikov (23"10). Due azzurre anche nella semifinale dei 50 stile, Erika Ferraioli (10° 24"57) e Aglaia Pezzato (17° 24"83). Chiude col 24° tempo (1'56"98) nei 200 farfalla Matteo Rivolta.

moscarella@swimbiz.it