Si fa presto a dire Brasile

Il commento di Swimbiz: A Orlando brilla una vecchia conoscenza del nuoto italiano, Bruno Fratus. Davanti al connazionale Cielo.

Copyright foto: Swimbiz

Questa foto è stata scattata quasi un anno fa, quando Fratus ancora frequentava i salotti (acquatici) nostrani e attirava l'attenzione del Corriere della sera per le sue italiche origini. Prima dell'infortunio alla spalla, del passaggio dalla casertana Adn a Auburn, negli States, e del lento ritorno alle gare. Ieri notte, all'Arena Grand Prix di Orlando, il 'piccolo' che sfidava i giganti della velocità ha vinto i 50 stile in 22 secondi netti (si è rivisto anche Scozzoli, eliminato in batteria). E se Cielo, 2° in 22"15, avrà pensato "Oh no! Ancora lui" , il Brasile gongola sognando la doppietta olimpica ai Giochi di Rio 2016. Sempre che Magnussen & co siano d'accordo.
 
moscarella@swimbiz.it