Simona Quadarella, bellissima storia a cronometro

Il punto acquatico - L'editoriale del direttore Christian Zicche
Il commento del direttore:
La romana Quadarella se ne va veloce di corta nei 1500 con il primo tempo al mondo poco prima dei mondiali canadesi. Un bel segnale dal nostro nuoto.

Copyright foto: Swimbiz.it

Il tweet di Stefano Morini
Il tweet di Stefano Morini

E’ lunedì e si risveglia la piscina che è in noi, di buona ora. Morini neo premiato allenatore dell’anno nel terracqueo mondo sportivo non si risparmia coi tweet e propone la medesima versione da assegnare ai giornalisti, non si sa se come categoria natatoria scrivente o come vil razza dannata, come aveva qualche tempo fa sottolineato Honorè De Balzac. Honorè Morini potrebbe presiedere la giuria, con grande giubilo della nostra categoria, anche se i premi conviene darli direttamente alla vasca nuotante, i giornalisti lasciamoli alla tastiera del computer.

E in vasca, beata gioventù verrebbe da dire, nel fine settimana si è risvegliato il cronometro come si deve . Non ha ancora conquistato la maggiore età Simona Quadarella – il 16 dicembre prossimo lo sarà - ma in acqua sembra che la maturità l’abbia conquistata da tempo. La talentuosa romana in forza al Canottieri Aniene approfitta della vasca federale del Centro di Pietralata in Roma per un rombantino 15’49”92 sul chilometro e mezzo lanciato, prestazione (in corta) prima mondiale dell’anno. Sarà che il mentore-allenatore è Christian Minotti che sui 1500 è stato specialista, la giovin fanciulla è ormai più di un progetto giovane, considerando che sugli 800 con lo stile dà più che degne spiegazioni del suo talento. Una bellissima storia a cronometro, e non dico altro per questo fine anno…

zicche@swimbiz.it