Singapore. Le gare saltano, i soldi no

singapore-pollution.jpg

Copyright foto: reuters

Prima giornata della Fina World Cup di Singapore andata letteralmente in fumo. Finali cancellate, come annuncia il comunicato ufficiale Fina, a causa dell’allarmante livello di smog nella città (in foto lo Sky Park, simbolo di Singapore) e dell’aria all’interno dell’impianto, giudicata pericolosa per la salute di atleti, addetti ai lavori e spettatori. Un’ora prima dell’inizio delle batterie di domani, verrà valutata la possibilità o meno di gareggiare. Per quanto riguarda i premi in denaro agli atleti per gare cancellate oggi, il comunicato spiega che “Saranno distribuiti confrontando le battere e i migliori tempi delle gare delle tappe di Hong Kong e Pechino per gli atleti iscritti alle rispettive gare di Singapore”.
 
moscarella@swimbiz.it

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram