Spente le luci sui Trials, si accendono nuove stelle australiane

Il commento di Swimbiz:  Ultime gare ai Campionati nazionali aussie, i giovani protagonisti

Copyright foto: Swimbiz

Ultimo giorno di competizioni ad Adelaide da dove, tempi centrati o meno, è uscito il futuro del nuoto australiano, a cominciare dalla squadra per Barcellona. Nelle gare di coda non si può non menzionare la doppietta delle sorelle meraviglia: Cate e Bronte Campbell ancora uno dietro l’altra, questa volta nei 50 stile (24”27 e 24”59 i tempi). Thomas Fraser-Holmes dimentica la defaillance nei 400 stile (squalificato per falsa partenza) e nuota i 400 misti con doppio record: in 4’10”14 abbatte il tempo australiano e quello del Commonwealth di oltre un secondo. Belle speranze infine nei 1500 stile: Jordan Harrison e Mack Horton, entrambi 17 anni, entrambi sotto i 15 minuti. Soprattutto Jordan fa paura con il suo 14’51”02, secondo tempo mondiale 2013, davanti a nostri Paltrinieri e Detti. La tradizione australiana delle 30 vasche continua…
 
caminada@swimbiz.it