Sun Yang, no ai 200 stile libero. E la Cina spera…

Il commento di Swimbiz: A Barcellona, il campione cinese concentrerà le sue attenzioni sulle gare di lunga distanza. 

Chi aderisce, chi rinuncia. Chi non partecipa per infortunio, chi vi prende parte con ambizione (e speranza) di medaglia. La gara dei 200 stile libero del Mondiale di Barcellona si trasforma in telenovela di giorno in giorno. La notizia di oggi riguarda il cinese Sun Yang – argento olimpico a Londra – che ha deciso ufficialmente di non prendere parte a questa specialità per concentrarsi sulle medie e lunghe distanze (400, 800 e 1500 stile). Nonostante questa defezione, la Cina è pronta ad affrontare un Mondiale ad alti livelli. Lo lascia intendere il capo allenatore della squadra orientale, Yao Zhenghjie, che attraverso un’intervista rilasciata al sito ufficiale della Federnuoto locale, spera di ottenere almeno quattro medaglie d’oro, “secondo i risultati di quest’anno e guardando il ranking mondiale”. All’ultima rassegna iridata casalinga di Shanghai, la Cina chiuse al secondo posto nel medagliere con 5 ori, due argenti e 7 bronzi. 
 
petrocelli@swimbizi.it