Tuffi per tutti: da Dibiasi una lezione di tuffi e di vita (e l’Aniene vuole l’impianto)

Copyright foto: Swimbiz.it

“I tuffi sono come la vita, dovete saper fare i salti mortali, ma accertatevi che sotto ci sia l’acqua!”, questa è la filosofia che sta dietro a Tuffi per tutti, il libro illustrato per tuffatori in erba nato dalla collaborazione tra il campione della piattaforma Klaus Dibiasi e il tuffatore-disegnatore Mario Zanotelli, presentato ieri sera, lunedì 13 gennaio, a Roma.

 

L’incontro, moderato dal Direttore di Swimbiz.it Christian Zicche, si è svolto nell'esclusiva cornice del Circolo Canottieri Aniene che, secondo un’indiscrezione rilasciata dal Presidente Massimo Fabbricini, potrebbe presto ospitare un impianto per tuffi competitivo:

 

Oltre a Dibiasi, Zanotelli e Fabbricini, hanno partecipato al dibattito anche Oscar Bertone, Direttore Tecnico della nazionale, e Lorenzo Marsaglia, tuffatore classe ‘96 in forza all'Aniene, che quest’anno gareggerà proprio in quella Tokyo che regalò la prima medaglia olimpica a Klaus. L’invito di Klaus a Lorenzo e a tutti i giovani tuffatori è di non cadere vittime della scaramanzia, di cui adesso ride ricordando il costume “ascellare” cucito da sua madre che utilizzava per le gare, convinto che gli portasse fortuna.

Non resta, quindi, che allenarsi sodo e affidarsi a San-zaschizzi, il santo protettore dei tuffatori. Noi, con o senza schizzi, ci tuffiamo nella lettura di questo divertentissimo libro.

 

digiammatteo@swimbiz.it