Tutti a Massarosa, check-in to Doha

Il punto acquatico - L'editoriale del direttore Christian Zicche
Il commento del direttore:
Da Massarosa a Doha il passo è breve. E passa per la via Pellegrini…

Sarà un caso ma prendo lo stradario, perché se sul comunicato ufficiale si parla a caratteri cubitali di MONDIALI, al comune della ridente Massarosa in provincia di Lucca si staranno già preparando al grandissimo evento. D’altronde il Gran Prix Italia è una classica che più classica non si può. Anche quest’anno a partire da venerdì, che da Viareggio, sede naturale da sempre, il salto si fa un po’ più collinare visto le evidenti difficoltà organizzative costiere. E così a Massarosa si aspettano l’onda del nuoto azzurro, ultima chance di salire sull’aereo che porterà tra poco ai mondiali corti di Doha, appunto check-in ultima chiamata. Collegamento tv finalmente, e piscina comunale che mi segnala lo stradario è in via Pellegrini al civico 301. Pellegrini? Sogno o leggo bene? La toponomastica viene in aiuto al marketing più estremo sul come si poteva sostenere Comune e organizzatori a promozionare al meglio. Che poi quel Pellegrini (Carlo) fu un pittore caricaturista di fine ottocento, lo apprendo dalla benedetta Wikipedia, e il caso vuole che lo fosse, caricaturista, di quella rivista Vanity Fair che Pellegrini (Federica) la mise fotografata a letto col Magnini qualche anno fa. Corsi e ricorsi, che volete che sia, Pellegrini ci sarà per la passerella pre Doha. E con lei tutti gli altri, anche se il programma non è proprio quello dei più emozionanti e agevoli visti fino ad oggi: gare a serie, quindi non batterie e finali, in una vasca a sei corsie, ma l’importante è gareggiare mi dirà più d’uno. Più tranquilli quelli che il biglietto l’hanno già in tasca, perché gli altri rischiano le performances crono, specie di prima mattina. Vecchia storia. Se emozione cerchiamo, andiamo a farci un giro tra i tecnici, quelli sì pronti al primo Top della stagione. L’allenatore dell’anno preme: in nomination ci saranno, si dice, Fabrizio Bastelli, Gianni Leoni e Stefano Morini. Ma per loro il biglietto è già pronto. Buon nuoto a tutti
 
zicche@swimbiz.it