Un Ct nella storia: Massimo Giuliani membro onorario della Hall of Fame di fondo

Copyright foto: Swimbiz.it

Se non è il Ct più vincente dello sport italiano, poco ci manca. Di certo è tra i più longevi, Massimo Giuliani, dal '95 Ct dell'Italfondo e prima ancora responsabile della 25 km, una volta gara regina di specialità. Che oggi riceve, da oltreoceano, l'annuncio più bello di carriera: il prossimo 2 maggio, diverrà infatti membro onorario della prestigiosa International Marathon Swimming Hall of Fame, il pantheon delle leggende delle acque libere.

Aplomb e cultura non comuni, dotato di capacità organizzativa, li ha visti tutti i campioni azzurri. Dai tempi di Pescatori & co a Vitale, Franco, Ercoli, Cleri, Grimaldi e poi ancora Bruni, Ruffini e tutti gli altri alfieri di una nazionale infinita, per profondità e continuità. Sino all'epoca odierna, con l'invasione dei nuotatori da vasca, Paltrinieri compreso. E' tornato Ct a tutti gli effetti, dopo anni in cui ha portato avanti la carriera politica in parallelo a quella sportiva, ricoprendo persino l'incarico di Sindaco nella sua città, Piombino. Lì dove nel 2012 vide realizzato il sogno di vedere ospitato un Europeo di fondo, forse il più bello di sempre, di certo glorioso per gli azzurri. E dove ancora oggi spesso porta la nazionale in collegiale, preparandola per nuovi trionfi.

moscarella@swimbiz.it