Un Derby capitolino tutto da seguire. Domani Roma Vis Nova-Lazio Nuoto al Foro Italico

Il commento di Swimbiz: A Roma torna la stracittadina di pallanuoto.

Copyright foto: Lazio Nuoto/ Matteo Pucci Photo

Un derby è sempre un derby, soprattutto poi per una città come Roma che vive di contrapposizioni e sfide. Derby acquatico con il match di domani pomeriggio molto atteso nella Capitale, come ovvio che sia. Roma Vis Nova–Lazio va in scena con due squadre che attendono questa gara "speciale" dal match d'andata dell'autunno scorso.  “Sicuramente la Lazio non avrà nulla da perdere, mentre per noi è una partita fondamentale, abbiamo l'obbligo di vincere e sperare che Bogliasco faccia un passo falso a Savona. Siamo sereni e consci delle nostre possibilità”, a dirlo è un carico e motivato Alessandro Calcaterra, centroboa della Roma classe, 27 reti all'attivo quest'anno. In questa stagione l'ex bomber di Recco e Lazio, dove ha militato per due stagioni prima di approdare alla Roma, svela la chiave della partita. “Sarà una gara lunga e molto equilibrata, a prevelare sarà la difesa, chi difenderà meglio, vincerà. Ci mancheranno i due brasiliani (B. Gomes e Crivella, impegnati con la nazionale nella World League), ma può esser uno stimolo per qualcuno a tirare fuori il meglio”. In casa biancoceleste, a 24 ore dal fischio d’inizio non poteva che essere il capitano della Lazio Nuoto, Federico Colosimo, a presentare il confronto: " Loro hanno tutto da perdere mentre noi giochiamo con la testa libera e orientata verso i playout. Ma vogliamo vincere perché questa non è e non può essere una gara come le altre. Crediamo nel sorpasso, per la migliore posizione nella griglia degli spareggi salvezza, e vincere fa bene a morale e autostima – e aggiunge - vogliamo arrivare all'appuntamento finale nelle migliori condizioni fisiche e psicologiche. Con consapevolezza nei nostri mezzi e voglia di vincere, per dimostrare ancora che siamo la migliore realtà di Roma, una certezza e non una meteora". Si aspetta un Foro Italico strapieno (match che inizierà alle ore 14.30) con tanta gente che verrà ad assistere allo spettacolo. All'andata vinse la Lazio 10-9.

guarnieri@swimbiz.it